auhauhauhauha!

Il Morpe Bloggoso!

morpe.twatac.net

L’illusione di Dio

May 8th, 2013
un gran bel libro!

L’Illusione di Dio

Ero piccolo, più o meno il periodo in cui si fà il catechismo per la prima comunione, il catechista ci dice con tono tranquillo e sereno: il buon Cristiano crede nella resurrezione di Gesù, nella verginità della Madonna e nell’amore di Dio.

Qualche coetaneo un po’ più sveglio chiede: cosa è la verginità? (immaginate la scena), altri tirano in ballo altre cose che non ricordo bene, il catechista seccato ribadisce più deciso: il buon Cristiano crede nella resurrezione di Gesù nella verginità della Madonna e in Dio ma non crede negli Alieni, ne a Batman ne all Uomo Ragno.

A questo punto, in me sorge un dubbio, c’è qualcosa che non mi torna, non mi va proprio giù, mi dici di credere in A B e C, ma io voglio credere anche in D, sono cazzate… o tutte o nessuna!!  tra l’altro se devo scegliere, preferisco un Alieno!

Oggi ho finito di leggere L’illusione di Dio, di Richard Hawkins, che dire… ILLUMINNATE (l’ho detto!!), ma non perché avessi dubbi, insomma a 10 anni avevo già le idee chiare, nooh?? Il libro parla dell teoria dell evoluzione, di come si possa effettivamente applicare non solo alle specie animali, ma anche in scala più grande, pianeti, stelle, certo con delle varianti al concetto, si adatta anche al pensiero, credenze, usanze, insomma a quella cosa irrazionale che è la religione, che sopravvive nel tempo, cambia e si evolve, proprio come una specie animale.

Questo libro non trasforma un Fedele in ATEO, forse può insinuare qualche dubbio, ma nulla che intacca una educazione di anni in una scuola cristiana e una vita in un paese pieno di riferimenti religiosi, dai nome delle strade a quello dei santi in un calendario, la cosa è talmente profonda che nel momento più impensabile (es. incudine su un piede) le persone invocano santi in modi molto coloriti, molte persone che conosco dichiarate Atee reagiscono ancora così! (io ho iniziato a dire DHO!)

Ateo significa “senza dio”, questo non rende una persona refrattaria alle emozioni, osservare una Alba sapendo che è l’effetto di una palla nucleare distate 1ua (149 597 870,700 km), che i colori rosso e rosa del cielo sono il prodotto del rallentamento delle luce che attraversa l’atmosfera, sapere che tale emozione è il prodotto di un formidabile coktel di messaggi elettrochimici e endorfine non rende l’esperienza di un alba o qualsiasi altra esperienza meno bella.

C’è questa convinzione che suona come una accusa: se non credi a nulla, tutto è possibile!
Certo, nessun dio, nessun paradiso, nessun inferno, nessuno scopo, nessuna regola, tutto mi è permesso!

Che cosa so? che cosa ho visto in questi anni? So che Il libro più venduto di sempre è la Bibbia, so che la totalità dei paesi islamici crede (accetta) che la terra ha 6000 anni, so che 1 terzo del paese più potente del mondo, circa 300 milioni di Americani la pensano uguale. Nel 2001, ho visto 2 aerei schiantarsi sulle Twintowers, la prima cosa che ho pensato: bellooo, lo vado a vedere al cinema!

Credere, accettare. La Religione rende la vita reale come un trailer di un Film!

Testimoni della Nascita di IA

April 23rd, 2013

Questa nuova era informatica che sembra tanto innovativa è un sottile inganno.

Qualcuno si ricorda quella scena dei Simpson dominati dagli iPod? Bene, i Simpson si sbagliavano, dovrebbero esserci dei telefoni!

Questo andazzo degli OS per PC che imitano gli smartphone, qualcuno dice che sono regole di mercato, queste regole non le scrivono gli utenti, le scrive chi vende di più.

il Mercato dice, semplificare di più per raggiungere più utenti!
come si semplifica qualcosa che era già semplice in origine? eliminando tutte quelle cose che permettono modifiche del OS, eliminando tutte quelle cose che per capirle serve un certo background, la zia del terminale che sene fa?? quindi via! e trovare programmino che fa una certa cosa? è tutto pronto nello store, nello stesso negozio in cui compri la musica, facilissimo! no?, e i miei File? su un serve al sicuro!

è tutto bello e facile, pronto, sicuro, e non serve nemmeno il manuale, non c’è nulla da leggere ne da imparare.

ma l’inganno dove sta?
che quel cellulare, o PC è si TUO, ma hai demandato il controllo a terzi perché troppo pigro per leggerti il manuale, per capire come funziona e persino domandarsi “ma mi serve davvero?”

questa è l’era degli smartphone, l’era in cui dei COSI sono più SMART delle persone che li usano!

per inciso, SMART significa Intelligente…

December 11th, 2012

Dopo quasi 3 anni di attività al Polo Scientifico di sesto, dopo numerosi CV spediti, colloqui… oggi è il primo giorno di lavoro alla OneTech.

Mi occuperò della grafica (ma d’aaaii!!!)

Non è la sola novità, considerando questa nuova prospettiva e la coincidenza con una promozione… circa 3 settimane fà mi sono regalato le Adam A7x!!!

La mattina sono qui, 5 ore, insomma partime, il posto è un po’ più lontano del polo, con il 66  proseguo oltre, scendo qualche fermata avanti e poi mi spetta un pezzetto a piedi…

qui chiudo!!! HUUUUUUUUU!!!

Senti?? ….Paaaacee!!!

November 24th, 2012


Lo so, sto ospitando materiale coperto da diritti sul mio sito, vabbheee…. non ho messo questo video per fare torto a nessuno (ok si, torto a qualche ben pensante SI, lo ammetto) di sicuro i concettti espressi in questi 2 minuti di pezzetti di x-files (7×21) saranno opera di qualche filosofo o stramorto che sene strafotte dei copyright.

quindi, questo video è solo un mezzo, un tramite per esprimere un concetto, non c’è bisogno di chinarsi per coglierlo!

Ciao Steve!

October 7th, 2011

apple_1_1976_woz_jobs

Ieri sera, no!! – Mercoledì sera poco prima che ninno cioè Giovedì mattina, alle 2 circa, scopro che Jobs ci ha lasciati…

Nelle varie ciattate nel pomeriggio mi colpisce il commento di un amico, “Poveretto”, già!  il cancro!! …ci rifletto, quanto ha senso questo sentimento empatico??

E io rispondo, rettifico: POVERETTI! si, noi poveretti, come quando è morto Mozart, come quando è morto Gandhi e Jimmy Hendrix, e Chuck Schuldiner, e Ronnie James Dio.

Sempre ieri, i TG, i servizi in tv e i blog si domandavano “quanto la Apple ha cambiato le nostre vite?“.

la mia vita? per NULLA! …Le ricerche per l’esame di quinta media le ho scritte su un Apple II, con un fantastico programma di editoria su un mitico schermo a fosfori verdi, e così anche per l’esame delle medie ho usato un mitico Macintosh IIfx, e poi le prime cose di Musica, ho scoperto il Midi sul IIfx, poi nel 2001 con il primo iMac Dv ho potuto continuare l’esperienza di Fonico, scoprendo l’HD Recornding, e poi, iMac G5, e ora un iMac Core2Duo… Apple non ha cambiato la mia vita, è stata la mia strada, ma questa strada non è cambiata Ieri, è cambiata con la presentazione del primo iPod e forse prima con la prima versione di  iTunes.

La Apple con cui sono cresciuto ha fatto grandi cose per gente che faceva del proprio lavoro una passione, una arte. Nel 2001 con il primo iPod, la strada che per molti era chiara, dritta, inizia a curvare leggermente, prende la direzione “per le masse”, come se svoltasse per andare in “città”.

…è più facile accontentare dei ragazzini che un individuo pignolo, esigente, meticoloso, attento, visionario…cazzo, sembra parlare di Steve! la Apple prima del 2001, prima dell iPod lavorava per pazzi scatenati come Steve… molti mi definisco: pazzo-dissociato-che-ascolta-frullatori-pieni-di-chiodi.

Sono arrivato molto vicino ad Apple, a febbraio sono stato convocato per un colloquio per la posizione di “Genius” per l’Apple Store di Firenze (see magari, Campi!!!), non sono stato preso, e in parte ne sono contento, non condivido la visione della Apple del 2000, ma penso anche che hanno sbagliato a scartarmi.

Jobs è un visionario… mi torna in mente una citazione “Come si predice il Futuro? il modo migliore per predire il futuro, è inventarlo“, molti mi dicono: Morpe, vivi in un altro mondo! Secondo me lo hanno detto anche a Steve, accusandolo e sottovalutando la forza di questo mondo che voleva condividere con tutti.

Ciao, Steve!!

ps: conosco un puntino del mio futuro, devo trovare la forza di tracciare questa linea!

VASCO… MAAAVAFFANCULOOOOO!!!

October 3rd, 2011

cito dal sito di Nonciclopedia:

“Nonciclopedia chiude i battenti a tempo indeterminato per colpa di quelle persone che si prendono troppo sul serio.
Un sentito ringraziamento a VASCO ROSSI ed i suoi avvolt… avvocati.
Clicca qui per approfondire e/o lasciare un commento.
…e purtroppo NON è uno scherzo.”

Non mene frega nulla di Nonciclopedia, ma l’unica cosa che si può dire quando degli individui che si definiscono “artisti” e si mostrano privi di senso dell unorismo, ironia e auto-ironia, non sono diversi dalla parassitosi dei politici.

Non puoi beffarti di un artista. Non c’è niente di ROCK in questo!!

 

Perché non ho messo Lion

August 11th, 2011

mac-os-x-lion-beta

Metto gli Opeth, ho mezz’ora prima di ninnare, arriva mi fratello col la faccia da sberla che dice: “disco nuovo?” No cazzone, è il brano in anteprima dell’altra volta!!

L’una e 27, tra poho NINNO!!! …tutti parlano di LION, Osx Lion 10.7, non l’ho messo, lo metterò! ma ancora no. Tempo fa ho testato la beta, Time Machine finalmente usa lo spazio libero del disco del Mac per fare backup, ovvero le local instance (instance locali), Version funziona con molte app non ufficialmente supportate, che figata, ma io il Leone, quello pronto, quello cotto NON l’HO MESSO!!

La GUI è leggermente diversa, hanno asciugato Aqua, non che fosse umida prima… Tutte le figate del Toch non mele posso godere, per chi usa Mouse cablati 1/4 di Lion non esiste …mi sto avvicinando, e LION forse lo metto a settembre, o magari aspetto 10.7.2 .  Mi sparo i Septic Flesh! (e torna mi fratello con la faccia di prima….)

Non è più come quando uscì la 10.0, e  ogni anno e mezzo l’ansia di mettere e usare la 10.1, la 10.2, e così fino alla 10.5. Leopard, poi con 10.6, il leopardo si spaventa e qualcosa cambia, addio ai PPC, finisce una era e inizia una attesa di… di circa duueeeee anni per LION, il Re della savana, una savana strana con Finestre, Pinguini e Diavoletti.

E poi… Lion, l’iPhone. Lo sapevo che prima o poi la roba dell iPhone me la sarei trovata tra le balle, Apple a gennaio: “Back to Mac”, sembra che si torna a parlare di Mac …NO!! …si parla ancora di iPod, di iPhone e di iPad, Back to Mac!! ecco il Mac che fa l’iPad, ecco l’informatica a prova di idioti che diventa informatica per idioti.

Si, Lion non l’ho messo, non perché non sono un idiota, non perché mi ostino per un Magic-Mouse-Cablato, Launchpad è figo, ma è un giochino e Mission Control: missione RI-ABI-TU-AR-SI!! …Non l’ho messo nemmeno per la bega dell Mac App Store.

Il Leone al Dente era meglio, TimeMachine non fa quella cosa figa detta prima, le Istance Locali non ci sono più, e l’ansia pure.

Il Morpe Bloggoso!